P.O.E. POETRY OF EERIE

Ufficio Stampa e comunicazione per il film P.O.E. Poetry of Eerie di AA.VV.

Cliente. Distribuzione Indipendente s.r.l.

Il film. Otto registi del panorama underground/indipendente italiano raccontano e reinterpretano i classici dello scrittore Edgar Allan Poe. Il maestro indiscusso della letteratura horror del nostro tempo rivive al cinema grazie a questo gruppo di giovani registi, pronti a trasferire sullo schermo le ancestrali e più archetipiche paure dell’uomo. Un lavoro corale – sebbene composto da stili e approcci diversi – atto a reinterpretare, sviscerare e riscrivere la suggestiva poetica di un autore sempiterno, che ha popolato sogni e incubi di intere generazioni, ispirato e influenzato romanzieri, pittori, musicisti e perfino linee di gioielli. Oltre che registi del calibro di Dario Argento, Roger Corman, Tim Burton, John Carpenter, Lucio Fulci, George Romero, Stuart Gordon e Federico Fellini.

Attività. Ufficio Stampa (film), organizzazione anteprima e conferenza stampa, gestione social network della distribuzione, organizzazione evento promozionale “Il nuovo horror italiano”, realizzazione manifesto dell’evento.

L’evento. In occasione dell’anteprima stampa di P.O.E. è stata organizzata una tavola rotonda aperta al pubblico dal titolo “Il nuovo horror italiano” alla presenza degli autori del film Angelo e Giuseppe Capasso, Domiziano Cristopharo, Paolo Fazzini, Paolo Gaudio, Edo Tagliavini e con la partecipazione dei registi Federico Greco (Road to L.), Raffaele Picchio (Morituris) e Ivan Zuccon che, per l’occasione, ha presentato in anteprima alla stampa italiana una clip del nuovo e attesissimo Wrath of the Crows. Hanno moderato i critici Raffaele Meale e Stefano Coccia.

Portfolio